Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

STRADA EXTRAURBANA PRINCIPALE

La strada extraurbana principale è una strada a carreggiate indipendenti o separate da spartitraffico, ciascuna con almeno due corsie di marcia; è priva di intersezioni a raso (sono invece presenti le intersezioni a livelli sfalsati) ed è provvista di apposite aree di sosta (fig. 240) e di accessi con corsie di accelerazione (per entrare) e di decelerazione (per uscire).

È riservata alla circolazione di alcune categorie di veicoli a motore (non possono entrarvi biciclette, ciclomotori e quadricicli leggeri) e contraddistinta dagli appositi segnali di inizio e fine (fig. 194). Il limite massimo di velocità è di 110 km/h e la segnaletica è di colore blu.

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 12