Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

AMMORTIZZATORI

Gli ammortizzatori di un veicolo a motore servono a ridurre le oscillazioni delle sospensioni, collaborando alla tenuta di strada del veicolo.

Gli ammortizzatori necessitano di verifiche e manutenzioni, in quanto sono soggetti ad usura, che può essere provocata o accelerata anche dal sovraccarico del veicolo.
Gli ammortizzatori inefficienti (“scarichi”) provocano un comportamento anomalo del veicolo, particolarmente in frenata e in curva, l’usura non uniforme del battistrada degli pneumatici, l’aumento del rischio di rottura delle molle delle sospensioni, oltre alla diminuzione del comfort di marcia dei passeggeri.

È sbagliato affermare che la rigidità degli ammortizzatori può essere controllata dal proprietario del veicolo, senza ricorrere ad un’officina specializzata, che gli ammortizzatori possono essere sostituiti con una sospensione rinforzata e che quelli scarichi provocano un anomalo funzionamento del motore o un maggior consumo di lubrificante.
Aumentare la pressione degli pneumatici non aiuta a limitare i danni agli ammortizzatori, se il veicolo è sovraccarico.

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 905, gruppo 906, gruppo 907