Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

PERICOLI PER I VEICOLI A DUE RUOTE

Soprattutto nei centri urbani, costituisce un pericolo per chi conduce un veicolo a due ruote, la presenza di tombini, di rotaie del tram e persino delle strisce pedonali (o di altri segni della segnaletica orizzontale). L’aderenza sul metallo o sulle superfici verniciate, infatti, è generalmente inferiore rispetto a quella sull’asfalto, quindi è più facile sbandare e perdere il controllo del mezzo.
Il pericolo è maggiore se la velocità è elevata, in frenata e con fondo stradale bagnato.
Il solco delle rotaie costituisce inoltre un pericolo a sé, perché, nell’attraversarlo, le ruote di un ciclomotore o di un motociclo potrebbero essere deviate o perché vi si potrebbero incastrare.

È sbagliato affermare che prima di transitare su rotaie, tombini o strisce pedonali, a bordo di un veicolo a due ruote occorre accelerare decisamente, oppure alzarsi in piedi sulle pedivelle o impennare (cioè alzare la ruota anteriore). La presenza del cambio automatico non è influente sul genere di pericoli qui considerato.

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 836