Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

RISARCIMENTO DIRETTO

La procedura di risarcimento diretto prevede che ogni danneggiato si rivolga, per ottenere il risarcimento di cui ha diritto (cioè il rimborso dei danni subìti nell’incidente), non alla compagnia di chi gli ha causato il danno, ma direttamente alla propria compagnia assicuratrice e si applica nei sinistri (incidenti) stradali con soli danni al veicolo e lesioni di lieve entità al conducente o ai passeggeri e se i veicoli coinvolti non sono più di due.
La richiesta di risarcimento diretto non deve essere obbligatoriamente corredata di fotografie.

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 864