Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

RISCHI DERIVANTI DALLA PRESENZA DI VARI TIPI DI VEICOLI

Il conducente di un’autovettura deve conoscere i rischi che, sulla strada, sono legati alla presenza di:
VEICOLI LENTI, come ciclomotori o macchine agricole, soprattutto su strade extraurbane, in quanto, a causa della differenza tra la loro velocità e quella del nostro mezzo, può risultare difficoltosa la valutazione dei tempi di avvicinamento.

VELOCIPEDI (BICICLETTE), mezzi dotati di massa modesta (leggeri) e caratterizzati da basse velocità e possibili oscillazioni trasversali, spesso utilizzati da conducenti giovanissimi e inesperti o da anziani, per i quali può risultare difficile valutare la velocità di avvicinamento dei veicoli a motore presenti nel traffico, o rendersi conto delle situazioni di pericolo.

CICLOMOTORI, spesso condotti da giovani con limitata esperienza di guida, che potrebbero compiere manovre improvvise, come il procedere a zig-zag tra i veicoli. Occorre particolare prudenza nel rispettare la distanza di sicurezza laterale, specialmente nelle svolte, per evitare di farli cadere.

AUTOCARRI, AUTOTRENI, AUTOARTICOLATI E AUTOBUS, che a causa della loro MASSA MAGGIORE (ossia del maggior peso) possono costituire un pericolo notevole per gli altri utenti della strada, specialmente se non rispettano i limiti di velocità. In generale, infatti, risultano maggiormente pericolosi gli incidenti tra i veicoli se questi hanno masse molto diverse tra loro.

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 754, gruppo 755, gruppo 756, gruppo 757, gruppo 758