Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

SPAZIO PERCORSO NEL TEMPO DI REAZIONE

Si definisce TEMPO DI REAZIONE quello che intercorre dal momento della percezione di una situazione di pericolo all’inizio della frenata. Durante tale tempo il veicolo percorre uno SPAZIO (distanza) la cui lunghezza dipende anche dalla velocità del veicolo.

Ammesso, ad esempio, che il tempo di reazione sia di un secondo, lo spazio percorso durante esso sarà di:
- 14 m a 50 km/h
- 28 m a 100 km/h
- 36 m a 130 km/h
- 42 m a 150 km/h

Per calcolare questi valori basta trasformare la velocità da chilometri orari in metri al secondo, moltiplicandola per 1000 (1 km = 1000 m) e dividendola per 3600 (1h = 3600 secondi), ovvero, semplificando, occorre moltiplicare la velocità per 10 e dividendola per 36 (Ad esempio: 50 x 10 = 500/36 = 13,889 che arrotondato è 14).

Altro metodo, più facile ma più approssimativo: dividere la velocità per 10 e moltiplicare il risultato per 3. Ad esempio a 50 km/h si percorreranno in un secondo circa 15 metri (50/10 x 3 = 15).

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 506, gruppo 507