Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

RITIRO IMMEDIATO DELLA PATENTE

Consiste nel ritiro provvisorio (cioè temporaneo) della patente, disposto dagli agenti del traffico (polizia, carabinieri, ecc.) quando accertano alcuni tipi di irregolarità. La patente viene restituita quasi subito, non appena sanate le irregolarità, a meno che si debba procedere alla sospensione o alla revoca.

Il ritiro immediato avviene:
- quando si accerta che il conducente guida con patente la cui validità è scaduta;
- quando il conducente è alla guida in stato di ebbrezza (in tal caso si procede anche alla sospensione e alla revisione della patente, nonché alla decurtazione dei punti e, talvolta, anche all’arresto);
- se, a seguito di incidente, sono derivate lesioni a persone (in tal caso avviene anche la sospensione o la revisione della patente);
- se il conducente non sistema correttamente il carico mal disposto (ad esempio che sporge oltre i limiti consentiti), dopo invito degli organi di polizia;
- quando il conducente, obbligato a sostenere un esame di revisione, non vi si è sottoposto nei termini prescritti (la patente viene ritirata e sospesa a tempo indeterminato, cioè fino a quando non ci si sottopone agli esami medici o tecnici prescritti).
- a seguito di violazione che comporti le sanzioni accessorie della sospensione della patente (ad esempio quando si superano di 40 km/h i limiti di velocità imposti).

Non avviene il ritiro della patente di guida quando si circola in Italia con patente rilasciata da uno Stato estero in cui si è residenti e non si commettono infrazioni, quando si circola senza avere con sé la carta di circolazione o il certificato di proprietà del veicolo (nel primo caso è prevista solo una multa, nel secondo nemmeno quella, perché non è obbligatorio tenerlo a bordo del veicolo), tutte le volte che si commette una violazione che comporta una decurtazione di punti dalla patente (ad esempio, sostare nello spazio destinato ai disabili comporta solo la multa e la sottrazione dei punti) oppure quando si circola con pneumatici di dimensioni diverse da quelle riportate sulla carta di circolazione (in tal caso si avrà una multa e il ritiro della carta di circolazione, ma non della patente di guida).

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 813