Attenti al Cookie Monster!

Manuale di teoria Patenti A e B - Edizione 2017


 Condividi

CAMPO DI VISIBILITÀ

Anche se si trova alla guida di un veicolo dotato per caratteristiche costruttive di un ottimo campo di visibilità, il conducente deve: evitare di ridurlo, applicando pellicole adesive sul parabrezza e sui vetri laterali anteriori; visualizzare attentamente quando guida l’area antistante e limitrofa (cioè: davanti e nelle immediate vicinanze); essere consapevole che i poggiatesta o altri elementi della carrozzeria possono impedire accidentalmente l’avvistamento di altri utenti della strada.

Chi guida un veicolo di notevoli dimensioni, come un fuoristrada (SUV) o un autocarro, deve avere presente che pedoni e, soprattutto, i bambini rischiano di rimanere fuori dal campo visivo. In particolare, la limitata visuale offerta dal parabrezza degli autocarri nella zona immediatamente antistante il veicolo rende pericolosa la partenza, dopo la fermata di tali mezzi in colonna, per esempio ad un semaforo, qualora siano presenti pedoni o mezzi a due ruote che attraversano davanti.

Esercitati con WEBpatente su questo argomento: gruppo 760, gruppo 761